Scelti per voi

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Whiteswan
  • bluscuro
  • Schiappa71
  • perseo17
  • Nadia C.

Pingiadedd'asula (Pentolino azzurro)

Pingiadedd’asula
asula che-i su mari
e is montis de attesu
- candu ti castianta
ogus de pampa
e no de arruina -
mi prangit su coru
a ti nci fuliai
Cun tres caffetteras
e un’aquasantera
ses totu sa sienda
de zi zia bonanima
Issa puru...
chi nci pensu:
una vida ‘e trumentu
Una cannacca totuna
est su prus chi nd’at tentu
Ananti arriiat
cun dentis de arenada
cun su nu’ totu trobeddau
a palas s’inçrebada
Inzandus ti prengu
de terr’e benazza
e pottada ‘e s’ottu ‘e solu
ddi prantu sa pruinca
Po no scroniai
cun s’asulu ‘e su mari
e de is montis de attesu
Ma tui zi zia
aggiudamì a dd’attendi
chi si ndi pesit
fotti in sa canna
e nci ‘essat deretta
finas a celu
Po t’arromai su camminu
e mi nci allongai is nuis
E liggi a-i scusi
su chi t’apu scrittu
in su fundu:
in d’unu tistivillu
 
 
Traduzione:
 
 
Pentolino azzurro
azzurro come il mare
e i monti lontani
- quando ti guardavano
occhi di fiamma
e non di ruggine -
mi piange il cuore
a buttarti
Con tre caffettiere
e un’acquasantiera
sei tutta l’eredità
di zia buon’anima
Anche lei...
se ci penso:
una vita di tormento
Una collana identica
è il massimo che ne ha ottenuto
Davanti rideva
con denti di melagrana
con il nodo tutto aggrovigliato
dietro si imbronciava
Allora ti riempio
di terra e vinacce
e portata dall’orto abbandonato
le pianto la pervinca
Per non stonare
con l’azzurro del mare
e dei monti lontani
Ma tu zia
aiutami ad accudirla
che si sollevi
forte sulla canna
e cresca dritta
fino al cielo
Per infiorarti il cammino
ed allontanarmi le nuvole
E leggi di nascosto
ciò che ti ho scritto
nel fondo:
in un pezzo di tegola
 

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 2943 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • live4free
  • nickandclick