Stagione vermiglia - il testo | Poesia | Eleonora Callegari | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Lucia Lascialfari
  • BruceBialo
  • Ugo Marchi
  • AriannaM
  • Giulia29

Stagione vermiglia - il testo

E' stagione vermiglia
che cola sulle foglie
incendia i cespugli
in parata nei vialetti
che scorrazzano sui prati
ancora in dialogo con farfalle
e rose, bianche rose
pigre di bacche.
Cielo di Van Gogh
furente di cobalto
cerchiano gabbiani d'argento
sopra il mercato d'oro
delle fronde.
I miei passi profumano
d'erba tagliata
sulle sponde della laguna
tremante al passaggio
di una barca sonora.
Pennacchi confondono
lo specchio rifatto
erbe palustri spazzano la luce
ombre, chiarità, baleni...
Nell'ostinato verdeggiare
nota stonata
un albero spoglio
si disegna su nuvole innocue
nel deserto di due panche.
Siedo di faccia all'acqua
ora ristretta nel canale
nel suo limìo d'ambra
rincasa lo spirito
trovando nell'umido principio
l'essenza...
mentre il sole a ponente
dipinge figurine d'inchiostro
come un saluto giapponese.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 3284 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ferry
  • Antonio.T.
  • Giuseppina Iannello
  • sapone g.