Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Airone
  • Felice Di Giand...
  • Antonio Mario
  • Poeta Errante
  • FarfallaBlu93

Labronica

Improbabile “livornese”
 
Sulla spalletta ci sto anche sdraiato
a guarda'r celo e sempre tante stelle
e mi'a perché possa esse' affati'ato
solo tasche vote, carzoni e bretelle
è che, quel tegame leto, m'ha lasciato.
Ni stavo bene co' vaini in tasca
un cacciucchino con der vino bono
er dorce, 'na sambu'hina con la mosca
'na passeggiata a piedi infino al molo
e all'ora giusta a vede' La Tosca.
Mi ma' me lo diceva, stacci attento
vella c'ha le mani lunghe, troppo fini
pare sortita ora ora dar convento.
Sì, quello de' frati in Borgo Cappuccini
che le benedi'ano co' le gonnelle ar vento.
Me l'ha buttato in ... , scusa il francese
quell'anno il 1° maggio al Cisternino
s'andò a festeggià ch'era già un mese
che s'era a pane e n'avevo fatto l'anellino.
Chi le poteva agguanta' tutte velle spese.
M'hanno detto un chiodo scaccia l'artro
fattene un'artra, tiella a guinzaglio 'orto
un t'allarga' tanto, deve capì chi è lo scartro
fallo sape' che chi la tocca è morto.
Forze un capisci chi so', io so' quel'artro.
 
Sperabile italiano.
 
Sulla spalletta ci sto anche sdraiato
a guardare cielo e sempre tante stelle
e mica perché possa essere affaticato
solo tasche vuote, calzoni e bretelle
è che, quella donnaccia, m'ha lasciato.
Le stavo bene con i soldi in tasca
un cacciucchino con del vino buono
il dolce, una sambuchina con la mosca
una passeggiata a piedi fino al molo
e all'ora giusta a vedere La Tosca.
Mia madre me lo diceva, stacci attento
quella c'ha le mani lunghe, troppo fini
pare sortita ora ora da un convento.
Sì, quello de' frati in Borgo Cappuccini
che le benedicono con le gonnelle al vento.
Me l'ha messo in tasca, scusa il francese
quell'anno il 1° maggio al Cisternino (*)
andammo a festeggiare ch'era già un mese
che s'era a pane (*) e già regalato l'anellino.
Chi poteva mai reggere tutte quelle spese.
M'hanno detto un chiodo scaccia l'altro
fattene un'altra, tiella a guinzaglio corto
non t'allargare tanto, deve capire chi è lo scaltro
fallo sapere che chi la tocca è morto.
Forse non capisci chi sono, io sono quell'altro.
* località per scampagnate; * essere fidanzati.

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 2438 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • live4free
  • Salvatore Pintus
  • ferdinandocelinio
  • Sara Cristofori